Ice Cream Featured Image
14th dicembre 2015

I migliori gelati d’Europa: Lista di cose da fare assolutamente

 

 

 

C’è qualcosa che dice “vacanza” meglio di un grosso, grasso, delizioso e appiccicoso gelato che siscioglie? Per celebrare luglio, mese ufficiale del gelato, e questa domenica, giornata istituzionale del gelato, abbiamo realizzato la lista dei gelati da provare assolutamente in Europa e per i quali vale la pena prendere un volo. Prendete un tovagliolo, perché tra poco si sbava

 

Bratislava: Koun

 

Koun Bratislava. Images from Facebook

Koun a Bratislava. Immagini: Facebook

Koun, nella via Panska di Bratislava, ha quasi sempre la fila all’esterno. Tutto il giorno. Non fatevi scoraggiare; ci sono alcune cose sulla terra che meritano la nostra attesa, e il gelato di Koun è una di queste. Il locale è carinissimo, il suo proprietario ha studiato in Italia all’Accademia del Gelato (sì, esiste), si trova nell’incantevole città vecchia ed è il posto in cui fanno il miglior gelato del luogo. E anche di altre città, probabilmente. Servono gelati di dimensione regolare e sorbetti, hanno gusti come cheesecake al limone, viola e ricotta e fico. Ogni pallina costa solo 1, 20 euro e viene servita in modo stravagante e bello, non pomposo e decadente come da Cioccolati Italiani (a Milano, vedi sopra).

Dublino: Scrumdiddlys

Scrumdiddly's in Dublin.

Scrumdiddlys a Dublino.

È un po’ fuori mano ma merita almeno di essere visitato, magari unendo il piacere del palato a una gita al molo Dun Laoghaire o sulla spiaggia di Donabate. Scrumdiddysè dove fanno sundae strabilianti a Dublino. Per cinque euro, potete prendere un gelato al latte puro con qualsiasi gusto goloso desideriate e inondato di cremina fatta in casa. Il sundae allo snickers potrebbe essere la cosa più buona che abbiate mai mangiato. Per soli 2, 50 euro vi danno una vaschetta stracolma; gelato con tre topping diversi (gelatina e cioccolato) e una cremina. Il posto è l’ideale sia per i bambini sia per gli adulti. L’unica cosa più dolce del gelato è la filosofia del negozio che permette a una famiglia di quattro persone di cavarsela con dieci euro. Era l’obiettivo che avevano in mente all’apertura e hanno mantenuto la parola.

Roma: Come Il Latte

Rome's best gelato

Come Il Latte Immagini: Facebook

Roma è grande, e ha più gelaterie di quelle che potete sperare di visitare nell’arco della vita, non preoccupatevi del fatto che sia solo un weekend!Molti sono posti mediocri, tanti sono buoni, ma Come Il Latte è veramente speciale. Si trova in Via Silvio Spaventa, 10-15 minuti a piedi dalla stazione Termini. Vale la pena camminare, fare la fila e perfino ingrassare. Il gelato al pistacchio di Come Il Latte vi cambia la vita. Il gusto caramello salato vi stende. Potete scegliere di averlo anche affogato al cioccolato, che vi trasporta a un livello superiore. Non è affollato in modo assurdo, come altre gelaterie di Roma, quindi il tempo perso camminando equivale a quello che avreste perso in fila da un’altra parte.

Budapest: Gelarto Rosa

Gelarto Rosa Budapest Ice Cream

Stupendo Gelarto Rosa. Immagini: Facebook

I gelatai di Gelarto Rosa, nel cuore della affascinante Budapest, sono fantastici per due ragioni. 1: il gelato è bello da vedere, e 2: i coni sono a forma di rosa (da cui il nome). Naturalmente l’estetica non conta se il gelato fa schifo, ma Gelarto Rosa, oltre che buono, è anche bello!È in una zona molto centrale, a qualche minuto dalla Basilica, e il gelato è imperdibile, il cono più grande con quattro gusti vi costa solo 2, 50 euro. Assaggiate il fiore di sambuco e il pistacchio al basilico, se volete sperimentare qualcosa di veramente diverso.

Milano: Cioccolati italiani

Gelati da Cioccolati italiani, Milano

Cioccolati Italiani. Immagini: Facebook

Un piacere puro e naturale, raccomandato addirittura dalla blogger e massima esperta di tutto ciò che c’è a Milano Chiara Ferragni (The Blonde Salad). Cioccolati Italiani è stupendo da tutti i punti di vista. In una città celebre per la moda e per la sua gente, non sorprende che facciano dei gelati così perfetti esteticamente, che quasi dispiace mangiarli. Quasi.

Ma non completamente, perché appena quella roba cremosa, dolce, fredda vi tocca le papille, dimenticate quanto sia carina. Ha un gusto incredibile. Se volete qualcosa di veramente godereccio, prendete un cono con gelato ricoperto di cioccolato fuso, fondente, al latte o bianco. Allora, si va tutti a Milano?

Londra: Chin Chin Labs

 

London Chin chin collage

Chin Chin Londra Immagini: Facebook

Chin Chin Labs di Londra merita la corona di gelato di puro ingegno. Non si viene qui solo per mangiare un gelato; ci si viene per mangiare un gelato che è stato congelato nell’azoto liquido. È l’Heston Blumenthal delle leccornie ghiacciate ed è epico. Non hanno un menu travolgente qui, il che è sempre il segno di un gelato appena fatto con tanto amore. La scelta comprende cioccolato di Valrhona, vaniglia di Pondicherry, uno o due special (uno dei quali è un sorbetto ipocalorico senza lattosio). Gli special sono veramente deliziosi. Qualcuno vuole del gelato alla pesca con nocciole caramellate e formaggio blu in polvere? Hanno topping eccezionali, il gelato si può avere in un sandwich gusto brownie, e sembra un quadro. Allora cin cin.

Nizza: Fennochio

 

Fennochio Nice Ice Cream

Fennochio a Nizza. Immagini: Facebook

 

Fennochio è la gelateria più famosa di Nizza, e a ragion veduta. Serve piccole palline di paradiso dal 1966, e, oltre i gelati prodotti alla perfezione, il suo punto di forza è una varietà di gusti impressionante; sono più di cento. Ha tutti i frutti. I classici nocciola e cioccolato, come ogni gelateria che si rispetti, ma ha anche gusti strambi come pomodoro e basilico, cactus, lavanda (questo merita un assaggio per chi va in Provenza, patria di favolosi campi di lavanda). Se aveste bisogno di qualche altra prova sappiate che questo posto è raccomandato da un critico di cucina, francese di adozione, di cui potete fidarvi più di chiunque altro: Mr David Leibovitz.

Porto: Amorefrato

porto amorefrato Ice cream

Amorefrato a Porto. Immagini: Facebook

Amorefrato è puro godimento. È un posticino in Rua Passos Manuel a Porto, dove accadono tante cose magiche e meravigliose. Appena varcata la porta vi accorgete che questi ragazzi sanno esattamente quello che fanno, e hanno una passione sincera per la preparazione di dessert deliziosi. Hanno un menu piccolo, adorabile e pieno di gusti eccezionali che cambiano continuamente e spaziano da quelli alla frutta a quelli alle creme, fino ad alcuni leggermente meno convenzionali come il gelato al vino locale “Porto”. E date un’occhiata a come li presentano guardate quanto amore c’è dentro!Una pallina costa 1, 70 euro, un po’ più costosa di altre gelaterie di Porto, ma noi diciamo sempre che quando si ha intenzione di fare una cosa, la si deve fare come si deve. E qui è come si deve

Praga: Angelato

Gelateria Angelato a Praga

Angelato a Praga Immagini: Facebook

Angelato è straordinario ed è consigliato dai ragazzi di Taste of Prague (se va bene a loro, che sono guru della gastronomia, figuriamoci a noi). Il punto è che, come molti dei posti incantevoli di Praga, è molto conosciuto, quindi preparatevi a mettervi in fila per una pallina prelibata. Ma preparatevi anche a convincervi, dopo il primo assaggio, che ne è valsa la pena. Il gelato è soffice, cremoso e fresco, e offerto nei gusti classici affiancati da qualche stravaganza. Hanno anche un’altra gelateria a Ujezd, dove la fila è più corta. Si trova appena all’ingresso della funicolare, così potete approfittarne per salire sulla collina di Petrin e godervi una gran bella vista della città.

Berlino: Vanille Marille

Gelateria Vanille Marille di Berlino

Vanille Marille. Immagini: Facebook

C’è un negozietto rosa in via Hagelberger a Kreuzberg, il quartiere più cool di Berlino. È organizzato per apparire delizioso e allettante dall’esterno, e in uno dei rari casi in cui è possibile giudicare un libro dalla copertina, il gelato che trovate all’interno è perfettamente all’altezza del suo adorabile arredamento. Vanille Marille ha fatto centro. Sorbetti, yogurt gelato e gelati classici; questo posto li ha tutti, e sono tutti ottimi. Scegliere un gusto classico o sbizzarrirsi e prenderne uno fuori dagli schemi non fa differenza. Vi piacerà comunque. A tal punto che ci ritornerete per fare il bis (e le palline costano solo 1, 20 euro, da impazzire!).

È il dessert ideale dopo un kebab da Mustafa, che comunque è a meno di 5 minuti a piedi sulla Mehringdamm.

Lisbona: Santini

 

Lisbon Santini

Santini a Lisbona Immagini: Facebook

Se parliamo di gelati a Lisbona, Santini è il top. Dicono che la fila che parte da questo locale a conduzione familiare si snodi per tutta la salita del quartiere Chiado. Dal 1949 la famiglia Santini produce gelati 100% naturali per tutti i bagnanti della costa di Lisbona. Per un’esperienza completa da Santini, prendetevi 30 minuti per fare un giro nel negozio storico della città costiera di Cascais. Saltate sul primo treno a Cais de Sodré, sedetevi sul lato sinistro e godetevi i paesaggi emblematici di Lisbona che vi passeranno davanti agli occhi. Appena scorgete un surfista che cavalca le onde giganti dell’Atlantico, vuol dire che manca poco a Santini e alle spiagge assolate di Cascais. Ordinate il gusto rinfrescante al mango, che ha lo stesso identico sapore di una fetta del frutto vero.

Malta: SottoZero

Gelateria SottoZero a Malta

Sotto Zero a Malta. Immagini: Facebook

Malta è un’isola incantevole. Inoltre è piccola. Il vantaggio principale di ciò è che non si è mai a più di un’ora da SottoZero, la fabbrica del gelato della costa nord di Buggiba. SottoZero è una gelateria eccezionale. Porzioni abbondanti, una ricca varietà di gusti, alcuni tra i quali senza zucchero, con la possibilità di chiederli senza lattosio e derivati del latte per coloro che ne hanno necessità. Si presentano con gelati inusuali e veramente buoni: riso soffiato, cioccolato nero (nero per davvero), e fanno perfino un gelato al gusto di una squisitezza tipica di Malta chiamata Helwa Tat-Tork (provatelo, è ottimo). Con soli 1, 50 euro a pallina c’è da diventare matti e provarne più che si può. Assicuratevi di essere in vacanza . . .

Ibiza: Vivis Creamery

Vivis Ibiza Ice Cream

Vivis Creamery, Città di Ibiza. Immagini: Facebook

Perfino i discotecari più irriducibili dovrebbero prendersi una piccola pausa dai club e dai party in spiaggia per godersi un gelatino a Ibiza, e Vivis creamery è il posto giusto per farlo. Nella città vecchia di Ibiza, Vivis si impegna a utilizzare il più possibile ingredienti locali. Il sorbetto al limone è fatto con limoni del giardino del proprietario, stessa cosa con i fiori d’arancio (a proposito, la proprietaria è Vivian Rosberg, moglie del pilota di Formula 1 Nico). Aprono ad aprile con l’annuncio dei nuovi gusti della stagione sulla pagina Facebook sul menu di quest’anno trovate mango piccante, vaniglia nera con sale nero delle Hawaii e arachidi con caramello. Anche il negozio è carino, con grandi tazze di vetro piene di tutte le varietà di topping e guarniture extra per il vostro gelato. Hanno colto nel segno. Includeteli nella vostra vacanza.

Parigi: Pozzetto

pozzetto paris ice cream

Pozzetto a Parigi. Immagini: Facebook

Se Berthillon è probabilmente il gelataio più celebre di Parigi (meritatamente), Pozzetto sa davvero come fare un gelato eccellente, delizioso e goloso, capace di proiettarvi nel vostro paradiso interiore con una sola leccata. Produce gelato fresco ogni giorno, e lo sa fare. Hanno 12 gusti classici italiani, tutti naturali e tutti fatti per avere il sapore esatto che ci si aspetta che abbiano. Se siete il tipo di persona che non sa decidersi, questa è la gelateria giusta per voi. Se comprate una coppetta di gelato, ve la riempiranno con qualsiasi combinazione di gusti vogliate. È a soli dieci minuti a piedi dalla cattedrale di Notre Dame, così può facilmente essere incluso nel vostro itinerario. Come bonus extra: Pozzetto fa un caffè eccezionale. Allora? Serve altro?

Bene. È stato bello. In questo articolo abbiamo fatto una bella panoramica su alcune ottime gelaterie, ma siamo sicuri di averne tralasciata qualcuna; l’Europa è grande e pullula di gelaterie

Se siete a conoscenza di un posto in Europa dove fanno gelati seriamente all’altezza e che merita di essere recensito, vi preghiamo di segnalarcelo nei commenti qui sotto e noi andremo a provarlo al posto vostro!

Dee Murray

Dee Murray

Leave a Comment