31st ottobre 2017

Il Meglio di Budapest

 

Budapest è una città mozzafiato. E questa non è un’affermazione fatta a cuor leggero. È stupenda ed eccezionalmente bella, alla pari di Parigi e Roma. E nonostante sia di questa bellezza, è anche estremamente economica: ci si può permettere una pausa in questa città concedendosi un po’ di lusso senza destinarsi alla bancarotta. Budapest è anche grande, con un’enorme quantità di cose da vedere e da fare. Nei tre giorni che abbiamo trascorso qui abbiamo sfruttato il nostro tempo al massimo visitando il più possibile. Eppure, potremmo facilmente ripetere il viaggio per altri tre giorni e avremmo ancora molto da visitare. Budapest è una città affascinante e meravigliosa. Ecco alcuni suggerimenti su come spendere il vostro tempo al meglio in questo luogo.

Recatevi sulle Colline

Le alte colline che fiancheggiano il Danubio sul suo lato occidentale offrono più di una prospettiva che vale la pena provare per osservare la città. Con condizioni meteorologiche ottimali, la breve passeggiata fino alla Cittadella è un piacere puro, con un sacco di piccole piattaforme per sostar lungo il percorso e godersi il panorama eccezionale sulla città.
Il Bastione dei Pescatori è probabilmente il belvedere preferito in città. E questo per vari motivi. Il primo è che per arrivarci, è possibile utilizzare la Funicolare della Collina del Castello. La funicolare è datata ma affascinante e vi porterà dal fondo della collina, proprio accanto al Ponte delle Catene, fino al castello. Costa poco meno di 6 € (andata e ritorno). È un piacere vedere Budapest distendersi sotto i vostri occhi mentre la carrozza sale in cima. Eppure, nulla è paragonabile alla vista che si ha dal Bastione, a pochi minuti dalla stazione della funicolare in cima alla collina.
Al secondo posto c’è il Bastione stesso, che ricorda molto i castelli delle fiabe. Costruito alla fine del 1800 come celebrazione del 1000° anniversario dello stato ungherese, non è mai stato destinato a essere altro che un pezzo puramente bello di architettura neo-romanica e un belvedere perfetto da cui poter osservare la città. Ed è perfetto per il suo scopo. Vi consiglio fortemente di recarvici per ammirare il sorgere del sole all’alba, anche se il posto è eccezionale a qualsiasi ora del giorno. Di qui potrete lasciarvi sopraffare dalla magnificenza di Budapest.

Budapest Sotterranea

Dalle alte colline alle viscere di Budapest: scoprite l’altra faccia della città con un’avventura nelle grotte sotterranee. A soli 15 minuti dal centro della città, Caving.hu offre sia passeggiate per visitare le caverne sia percorsi più adrenalinici nelle viscere della terra. Noi abbiamo scelto la seconda opzione: abbiamo trascorso tre ore nelle profondità sotterranee delle grotte modellate dalle famose acque termali di Budapest.
Questo non è il tipo di esperienza adatta a persone non allenate o claustrofobiche. Bisognerà strisciare sul suolo o arrampicarsi, e stringersi per passare in piccole fessure. Il tutto sotto terra per un lungo periodo di tempo. Le vostre guide saranno speleologi altamente qualificati, e che quindi conoscono i percorsi sotterranei come i palmi delle loro mani. Quindi, anche se i vostri nervi laggiù non reggeranno (cosa totalmente giustificabile), loro vi sapranno riportare in superfice velocemente così da evitare qualsiasi ricordo spiacevole sull’esperienza.

Un Tuffo nell’Acqua Termale

Che vi siate dati alla speleologia o che quest’ultima non faccia al vostro caso, non c’è cosa migliore di tuffarsi in una delle meravigliose terme di Budapest, o semplicemente visitare uno dei suoi numerosi centri benessere termali.
Noi siamo stati a Rudas, un centro termale con 450 anni di storia: costruito nell’epoca turca, è stato completamente ammodernato e contiene ora una grande piscina, una piscina (termale) all’aperto sul tetto e sei vecchie piscine termali nella splendida parte vecchia dei bagni, oltre a molte altre piscine, sale di vapore, saune, saline e sale destinate ai massaggi terapeutici e servizi di benessere. C’è un bar, una caffetteria e un ristorante così che voi possiate accamparvi facilmente qui per tutto il giorno e rilassarvi come non avete mai fatto prima…

Pasti da Re

Come vi ho accennato all’inizio, a Budapest potete concedervi del lusso senza dover necessariamente impoverire il vostro conto in banca. Se volete viziarvi, vi consiglio Costes Downtown, il ristorante stellato Michelin parte della famiglia del famigerato ristorante Costes. Non lo avrò mai ripetuto abbastanza: se siete delle buone forchette dovete recarvi in un ristorante del genere a Budapest.
Costes Downtown è leggermente meno formale del suo “fratello”, ma non lasciatevi ingannare: il cibo qui è una questione davvero seria. Si tratta di pura arte gastronomica; portata dopo portata i piatti vi verranno serviti con delle composizioni così belle da indurre a pensare che sia un vero peccato doverle mangiare. Ma quando si proverà il sapore di queste ricette, la loro bellezza scenderà in secondo piano. Ogni singolo elemento che compone il piatto, ogni ingrediente, ha uno scopo preciso volto a una combinazione di sapori e consistenze semplicemente sublime. Sì, quel pasto è stato un’esperienza che ha lasciato il segno, come potrete immaginare.

Godetevi una Crociera sul Fiume

 

Il Danubio fa parte dell’identità di Budapest tanto quanto il territorio che essa ricopre, e il modo migliore per conoscerlo è attraversarlo in crociera. Vedrete la magnificenza della città da un punto di vista totalmente nuovo, e se sceglierete l’opzione “cena con spettacolo”, verrete anche piacevolmente intrattenuti durante la navigazione. La Linea Argento organizza una crociera di tre ore con cena e spettacolo (generalmente un concerto di pianoforte o una danza tradizionale accompagna da un’operetta) inclusi. Avrete un bicchiere di bevande alcoliche all’arrivo, un pasto a quattro portate e alcune viste assolutamente incredibili sulla bella architettura di Budapest, illuminate contro il cielo notturno. È un tour interattivo e divertente, e, l’esperienza personale mi ha insegnato, con un certo tasso alcolico nel sangue è persino possibile ritrovarsi all’improvviso a tentare qualche passo di danza tradizionale, rapiti dalla musica ungherese.

Pernottate in un Hotel Speciale

 

Come per i suoi ristoranti, gli hotel di Budapest offrono agli ospiti una sistemazione di qualità superiore per prezzi davvero ragionevoli. Abbiamo alloggiato nel delizioso Hotel Palazzo Zichy, nel quartiere Palotanegyed di Budapest. Un luogo elegante con belle camere, letti confortevoli, una sala fitness e una sauna, che vi offre una colazione a buffet assolutamente deliziosa (con verdure mediterranee alla griglia e tutto) e un salotto dove è possibile usufruire gratuitamente di caffè e acqua minerale durante il giorno.
Con gli alberghi, sono i piccoli dettagli che fanno la differenza, e il Palazzo Zichy supera il test a pieni voti.

È Ora di Giocare

 

Non bisogna essere un giocatore sfegatato di videogiochi per apprezzare la raccolta di flipper e giochi classici da arcade esibiti al Flippermuzeum di Budapest. Ma se lo siete, perderete la testa. Eppure, anche chi nutre solo un interesse passivo nei flipper e nei videogiochi non può fare a meno di essere risucchiato in questa tana sotterranea di luci e intrattenimento lampeggianti. Dai flipper vintage fino alle macchine e giochi più famosi mai inventati, questo museo raccoglie tutto ciò che riguarda il gaming perché voi lo possiate ammirare, ma soprattutto, giocarci! L’ingresso al museo vi costerà meno di dieci euro e include turni gratis per provare i giochi. Di-ver-ten-tis-si-mo!

Bere…

 

Budapest è conosciuta per i suoi pub trasandati aperti in edifici abbandonati nel quartiere ebraico della città nel corso degli ultimi dieci anni e che sono diventati uno dei pilastri della sua famosa e vivace vita notturna. Per goderci un drink, siamo stati in uno dei più noti, Giardino di Szimpla. Szimpla è l’originale Ruin Pub a Budapest, ex fabbrica di stufe trasformata in uno dei fori d’irrigazione più iconici della città. Non è solamente un luogo in cui andare a bere: il posto rimane strettamente legato alla comunità locale, tanto da ospitare persino uno dei migliori mercati agricoli della città. Fosse solo per avere un drink, vale la pena visitarlo. Ma scoprirete che ciò che vi terrà inchiodati in quel luogo è l’atmosfera rilassata in un ambiente dalle decorazioni leggermente folli. È una delle maggiori attrazioni turistiche, per il divertimento che offre in un luogo pieno di colori.

Redazione

Redazione

Leave a Comment