8th dicembre 2016

5 Motivi Per Cui Niš Vale il Viaggio

Un viaggio in una destinazione fuori dal comune e a portata di tasca? É tempo di sfatare lo stereotipo dei Paesi del Sud-Est Europa! Dopo il crollo della Jugoslavia, nuovi confini, anche fra paesi con lingue simili, sono stati tracciati con una miriade di sfumature e peculiarità tutte da scoprire. Ho visitato per voi Niš, in Serbia, e raccolto qualche suggerimento.

 

Motivo 1: versatilità unica

 

nis-city

Qualunque cosa vogliate fare in vacanza, a Niš si può fare proprio tutto! Non dimenticate il casco se climbing, rafting o parapendio sono la vostra passione. Architettura da fotografare, un ottimo espresso da gustare nei bar locali e il giusto mix di divertimento nei club.
La città, con i suoi 250.000 abitanti, é la terza più grande in Serbia e vanta numerosi siti archeologici e monumenti al centro della storia serba ed europea. A Niš c’e sempre movimento e si respira l’ottimismo e lo spirito rivolto all’Europa.

 

Motivo 2: Ajvar & Rose

 

nis3

Uno dei modi migliori per scoprire la cultura di un paese é attraverso l’enogastronomia locale. In molti ristoranti tradizionali di Niš e dintorni, ad inizio pasto viene offerto il Rakie (una sorta di grappa) giusto per scaldarsi un po’. Dopo questo “difficile inizio” si verrá ampiamente ricompensati con insalate fresche di pomodori e peperoni locali, piatti a base di agnello, maiale e vitello. Il tutto accompagnato da un gustossimo prosciutto locale.
L’orgoglio di Niš é il Börek, pasta sfoglia fatta a mano ripiena di formaggio, spinaci o prosciutto. Sicuramente assaggerete il Börek ma quello che forse non sapete é che é stato inventato da un panettiere turco!

La colazione preferita dai serbi é Börek con yogurt. E se la pasta sfoglia é un must sulle tavole dei serbi, cosí lo é la tradizione di inzuppare bocconi di pasta sfoglia in fagioli fumanti cotti al forno.

E il vino? Rosso, bianco o rosé? La risposta é rosé! La metodologia di produzione del vino é assolutamente unica a Niš e la magia di quest’area della Serbia si trasferisce in un vino che é un’esperienza imperdibile…Živeli!

Al mercato ortofrutticolo domina solo un colore…il rosso! Perché a Niš vanno tutti pazzi per il peperone! Alla griglia, ripieno o bollito come l’Ajvar – il peperone é sempre un successo! Se siete amanti delle verdure non potete perdervi una visita al mercato ortofrutticolo almeno una volta all’anno.

Prenota ora
nis-market

 

Motivo 3: Vita Notturna – Niš in diretta

Ti ricordi ancora le vibrazioni della musica quando a suonare non é un DJ annoiato? Se vuoi rinfrescarti la memoria Niš é la tua destinazione! Ogni sera nella Fortezza di Niš si alternano spettacoli live di musica rock e jazz con band sempre diverse. Non importa che stiate passeggiando per le vie del centro o che siate seduti a gustarvi una birra lungo il fiume o che passiate da un club all’altro – la buona musica sarà sempre con voi a Niš.
E se vi piace la musica Electro – siete naturalmente i benvenuti qui!
In genere non si paga nessun ingresso nei locali e una birra non costa piú di €1,50. I Serbi amano vestirsi bene e non solo quando escono la sera, quindi assicuratevi di avere almeno una camicia decente in valigia.
Da non perdere anche l’appuntamento annuale con la festa della birra dove oltre a gustare la migliore produzione di birra locale, la musica sará la protagonista ancora una volta.

Motivo 4: Costanzo e Costantino

 

nis5

 

Costantino il Grande ha iniziato (da piccolo) proprio qui a Niš. Nel 280 d.C. quello che divenne uno dei piú grandi imperatori dell’Impero Romano, nonché fondatore di Costantinopoli (l’odierna Istanbul) nasce a Niš. Il padre Costanzo I e la madre Helena erano profondamente diversi ma il figlio é stato cresciuto come erede al trono. Il cristianesimo in quel momento non era altro che una moda e una minoranza alquanto insignificante nell’impero romano.
Costantino stesso non era cristiano sebbene si debba comunque attribuire a lui in modo significativo ciò che il cristianesimo è oggi. Prima di lui gli imperatori si erano spinti in tutte le direzioni per tenere insieme l’impero. Non era cosí riformato e nemmeno strutturato. Constantino introduce una rivoluzione epocale: la libertà di religione in tutto l’impero romano. E il significato di “esseri liberi” aleggia ancora nell’aria, sopra i tetti di Niš.

 

nis-hills-1
Consiglio vivamente una visita guidata con esperti archeologi al sito di Mediana – organizzate dal’ufficio turistico di Niš.

Prenota ora
 

Motivo 5: sogna qualcosa di diverso!

 

nisfinal
Quando pensi ad un viaggio, scorrendo le immagini su Instagram di Parigi, Berlino e Barcellona ti viene da chiederti se l’Europa ti basta o se non valga la pena prendere un volo di sole tre ore e spingerti un po’ oltre. Decisamente dopo un viaggio a Niš, avrai storie da raccontare diverse da quelle che sei solito sentire da amici e colleghi. Scopri Niš e la vibrazione della Serbia meridionale!

Redazione

Redazione

Leave a Comment